Blog

Furti in casa? La storia di Peter e Loredana

Qualche settimana fa siamo stati contattati da Peter e Loredana, marito e moglie in pensione ma soprattutto nonni a tempo pieno. I due abitano nella zona del rione di San Giovanni, in una bella casa che negli anni è stata ampliata e sistemata.

Modernizzare e ingrandire la cosa contadina ereditata dal nonno di Peter non è stato facile. Il progetto è iniziato trenta anni fa e si è concluso recentemente, appena cinque anni fa grazie alla liquidazione di Peter.

La loro vita di nonni attivi d’estate si complica notevolmente. La roulotte che tengono nel campeggio di Ancarano, infatti, diventa un vero e proprio centro estivo fatto su misura per i loro tre nipotini scalmanati. E’ un bell’aiuto per le loro due figlie molto impegnate sul lavoro, entrambe infermiere.

Da qualche tempo a questa parte, quindi, la loro estate si è rapidamente trasformata in un andirivieni tra il campeggio e la casa, visto che l’orto e il giardino richiedono attenzioni e cure quotidiane.

Un vai e vieni che non è passato inosservato. Il mese scorso infatti un gruppo di ladri si è intrufolato in casa, passando dal giardino e durante la notte ha messo a segno un furto molto fastidioso per i due. Sono spariti gli attrezzi per il giardinaggio di Peter, e soprattutto i gioielli di cui Loredana era gelosa e ai quali entrambi tenevano particolarmente per i ricordi ad essi legati. Non solo, ma i ladri si sono portati via anche due pezzi unici di Cernigoj, che era amico del nonno di Peter.

Loredana e Peter hanno deciso quindi di mettere un impianto d’allarme. “Che sia una cosa semplice, il minimo, basta far saper ai ladri che c’è” mi hanno raccomandato.  “Questa primavera abbiamo cambiato i serramenti… poi il canone stagionale del campeggio… le spese da sostenere sono tante e non sono facili da gestire”.

Ancora una volta la Moratto Impianti è venuta incontro alle esigenze delle persone: alla fine hanno installato un impianto d’allarme molto sicuro e completo, collegato allo smartphone di Loredana. I due inizieranno a pagare in autunno, in 12 rate ad interessi ZERO.