Blog

Telecamere Termografiche

Perche usare le Telecamere Termografiche al posto dei termometri

 I termometri tradizionali non rappresentano certo lo strumento più adatto alla misurazione della temperatura corporea, soprattutto in tempo di emergenza. I tempi di misurazione sono troppo lunghi (almeno tre minuti) e il contatto fisico del dispositivo col paziente è rischioso.

Anche i termometri a infrarossi non si rivelano strumenti adatti. Sebbene abbiano tempi di misurazione molto più brevi e siano in grado di lavorare senza contatto, presentano delle controindicazioni molto importanti:

  • campo di misurazione ridotto e quindi imprecisioni
  • mancanza di distanziamento sociale
  • tempi di misurazione comunque eccessivi
  • il misuratore stesso può essere veicolo di contagio

In Cina quindi i termometri a infrarossi sono stati poi sostituiti dalle Termocamere – dette anche telecamere termografiche o telecamere termiche.  Queste apparecchiature rilevano le radiazioni infrarosse emesse dai corpi e il calore emanato dal corpo umano – nel rispetto del distanziamento sociale – e lo rendono visibile, su display o monitor.

La termocamera – su monitor o display, a seconda del modello – dà una rappresentazione grafica della/e temperatura/e rilevata/e.

Questi apparati – all’interno di ambienti particolarmente a rischio di contagio – consentono di intercettare soggetti dalla temperatura corporea alterata, e permettono ai preposti di intervenire come previsto dai protocolli prestabiliti.

Tipologie di termocamere

Sul mercato troviamo molteplici modelli di termocamere, tra le quali è bene orientarsi per compiere la scelta più corretta.

Le termocamere si distinguono in due macro tipologie:

Termocamere portatili, utilizzabili manualmente. Questi modelli possiedono un display (ma possono essere anche collegati a un monitor esterno) e un menu simile a quello di un normale smartphone.

Termocamere fisse, collegabili a un software di misura corporea dalle funzioni definite in base a parametri e a specifiche esigenze di controllo.

Fra quest’ultime, ci sono modelli molto performanti e tecnologici che consentono di  misurare la temperatura corporea di un flusso di persone.

Dove dovrebbero essere utilizzate

Molti sono i luoghi dove queste tecnologie trovano utile impiego: aeroporti, stazioni ferroviarie e porti, negli ospedali, nelle case di cura e in altri luoghi ad alta frequentazione e ad alto rischio di contagio, come supermercati, farmacie, ambulatori, tabaccai, alberghi, aziende manifatturiere, etc.

Se state pensando di dotarvi di una termocamera, qui sotto c’è il link per visionare tutte le nostre soluzioni.